Uveiti

Le uveiti sono un gruppo di malattie infiammatorie che coinvolgono l'uvea, che è la parte centrale dell'occhio composta dall'iride, il corpo ciliare e la coroide.

Le uveiti possono essere dolorose e avere conseguenze gravi se non trattate adeguatamente, per questa ragione è importante riconoscerle e agire per tempo. Le uveiti possono essere classificate in base alla parte dell'uvea coinvolta.

  • Uveite anteriore: coinvolge l'iride e viene chiamata anche irite o iridociclite.

  • Uveite intermedia: coinvolge principalmente il corpo ciliare.

  • Uveite posteriore: coinvolge principalmente la coroide.

  • Panuveite: è l’infiammazione di tutte le zone dell’uvea

Quali sono le cause e i sintomi dell’uveite?

Le cause delle uveiti possono essere molto varie e includono infezioni virali, fungine e batteriche. Tuttavia, in molto casi, l’origine rimane sconosciuta. In alcuni casi è constatabile un’origine traumatica, anche chirurgica, in altri è possibile che la causa sia un’infezione o infiammazione sistemica

Tra le cause sistemiche, le più frequenti sono: epiteliopatia acuta posteriore multifocale a placche, spondilite anchilosante, malattia di Bechet, retinocoroidopatia Birdshot, brucellosi, herpes simplex, herpes zoster, rettocolite ulcerosa, morbo di Crohn, artrite reumatoide giovanile, malattia di Kawasaki, leprtospirosi, malattia di Lyme, sclerosi multipla, histoplasmosi oculare presunta, artrite psoriasica, sindrome di Reiter, sarcoidosi, sifilide, lupus eritematoso sistemico, toxocariasi, toxoplasmosi, tubercolosi, sindrome di Vogt-Koyanagi-Harada.

I sintomi comuni delle uveiti sono tipicamente dolore oculare, arrossamento, visione offuscata, sensibilità alla luce, occhio rosso, miodesopsie e lacrimazione.

Molte cause di uveite sono croniche e possono produrre numerose complicazioni, tra cui spaccature corneali, cataratta, elevata pressione intraoculare, glaucoma, essudazione retinica o distacco di retina. Tali complicazioni possono talvolta portare alla perdita della vista.

Inoltre, una recente pubblicazione sulla rivista Ophthalmology mostra che il fumo è un fattore di rischio per l’uveite: “Cigarette smoke includes compounds that stimulate inflammation within the blood vessels, and this may contribute to immune system disruption and uveitis”

Consulta un oculista per stabilire il piano terapeutico adatto a te.

Come trattare le uveiti

Il trattamento delle uveiti dipende dalla loro causa e dalla gravità della condizione. Ecco alcuni dei trattamenti che il medico potrebbe prescrivere.

  • Farmaci anti-infiammatori: il trattamento principale per le uveiti prevede l'uso di farmaci anti-infiammatori, come corticosteroidi o colliri a base di cortisone, per ridurre l'infiammazione.

  • Farmaci immunosoppressori: in alcuni casi, soprattutto se le uveiti sono causate da malattie autoimmuni, possono essere prescritti farmaci immunosoppressori per controllare il sistema immunitario e ridurre l'infiammazione.

  • Antibiotici o antivirali: se l'uveite è causata da un'infezione, possono essere prescritti antibiotici o antivirali specifici per il trattamento dell'agente patogeno responsabile.

  • Trattamenti localizzati: in alcune situazioni, come l'uveite posteriore, possono essere necessari trattamenti localizzati come l'iniezione di farmaci direttamente all’interno dell’'occhio o dispositivi retinici a lento rilascio di cortisone.

A prescindere dalla loro natura, le uveiti spesso richiedono un monitoraggio regolare da parte di un oculista per valutare l'efficacia del trattamento e apportare eventuali modifiche alla terapia.

È importante sottolineare che il trattamento delle uveiti deve essere personalizzato in base alla causa e alla gravità della condizione, quindi è fondamentale consultare un oculista per una valutazione accurata e una pianificazione del trattamento appropriata. Inoltre, poiché le uveiti possono avere complicanze a lungo termine, se non trattate correttamente, è essenziale seguire attentamente le indicazioni del medico e recarsi a tutti gli appuntamenti di follow-up.

Contattaci

Vuoi prenotare una visita?

Compila questi campi e verrai ricontattato quanto prima

Invia